Produzione

Garantiamo prodotti con la migliore shelf-life

Nell'azienda ortofrutticola Futuragri ha assunto grande importanza la lavorazione di verdure in vassoio sia in prima gamma che in quarta gamma. Alcune referenze sono pronte da cuocere al microonde. Il venti per cento della produzione totale in termini di valore è ormai in vassoio o busta.

Gli asparagi sono la storia stessa dell’azienda. La continua ricerca delle varietà adatte al clima asciutto della Daunia ha portato agli inizi degli anni novanta al risultato eccezionale di un asparago completamente edibile fino al fondo. L’azienda è in grado di lavorare l’asparago in ogni tipo di confezione dalle punte al microonde al classico mazzo da 500 grammi. Le linee di video calibratura e confezionamento consentono di fare circa 120.000 mazzi di asparago in un solo giorno di lavoro.

La prima azienda in Italia a non aggiungere acqua negli asparagi, è stata la Futuragri. C’è l’inveterata abitudine infatti di immergere i mazzi di asparagi in acqua per guadagnare peso, ma successivamente gli stessi asparagi si lignificano ed emanano cattivo odore. Con l’aumentare delle temperature l’aggiunta di acqua diventava un danno enorme per i consumatori.La Futuragri rinuncia al 15 per cento del peso ma al tempo stesso garantisce un prodotto con una migliore shelf-life e senza spiacevoli odori.

I cavolfiori vengono commercializzati da ottobre a maggio. Per garantire continuità alla GDO la Futuragri si è dotata di un apposito magazzino frigo per stoccare circa mezzo milione di piante in modo tale da modulare al meglio l’offerta e sopperire alla carenza di prodotto nei giorni più freddi. A tal fine si usano almeno venticinque varietà diverse di cavolfiore cosi' se ci fosse un problema su una varietà si ha a disposizione, nello stesso periodo, sempre un’altra.

Condividi sui social: